Proteggiamo i tuoi dati! 2022-06-21T09:23:48+02:00

INFORMATIVA SULLA PRIVACY EX ART. 13 DEL REG. UE 679/2018

La presente Informativa sulla privacy fornisce agli utenti di https://www.studiolegalerancan.it (il “Sito”) le informazioni più complete e chiare sul trattamento dei loro dati personali per mezzo del Sito.

L’accesso ad alcune sezioni del Sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del Sito potranno essere subordinati all’inserimento di dati personali il cui trattamento da parte dell’Avv. Alessio Rancan, quale Titolare del trattamento, avverrà ai sensi del Regolamento generale sulla protezione dei dati (RGPD) (EU 2016/679) e del Codice in materia di protezione dei dati personali (DL 196/2003).

TITOLARE DEL TRATTAMENTO

I dati verranno trattati dallo Studio Legale Avv. Alessio Rancan con sede in Bolzano Vicentino (VI), via Acque n. 6/D (di seguito Studio Rancan), P.IVA 03412320248, C.F. RNCLSS80A25A459H.

Potrà contattare il Titolare del trattamento attraverso i seguenti recapiti:

Telefono: +39 0444 1572588

Fax: +39 0444 1572597

E-mail: amministrazione@studiolegalerancan.it

TIPOLOGIE DI DATI TRATTATI

Tratteremo dati quali:

– i Suoi dati anagrafici (nome, cognome, data di nascita, codice fiscale) e le informazioni necessarie per contattarLa (ad es., recapito telefonico, indirizzo e-mail).

Durante la navigazione sul sito, verrano raccolte informazioni tecniche relative all’hardware e al software utilizzati dai visitatori. Tali informazioni non forniscono dati personali dell’utente, ma solo dati di carattere tecnico/informatico che sono utilizzati in maniera aggregata ed anonima al solo scopo di migliorare la qualità del servizio e fornire statistiche concernenti l’uso del Sito. Per maggiori informazioni consultare la sezione dedicata ai cookie.

FINALITA’ DEL TRATTAMENTO

​​I dati personali degli Utenti del Sito, come sopra descritti, saranno oggetto di trattamento nei modi e nelle forme prescritti dal GDPR, per lo svolgimento delle funzionalità proprie del Sito, con particolare – ma non esclusivo – riferimento alla navigazione e consultazione dei suoi contenuti, alle procedure ivi descritte di fruizione dei servizi informativi, form contatti, iscrizione alla newsletter laddove prevista e simili.

In particolare, i dati personali verranno trattati per il perseguimento delle seguenti finalità:

  1. per la visita al sito, la consultazione delle informazioni ivi pubblicate e la fruizione dei relativi servizi;
  2. per la gestione dei dati di navigazione e per motivi funzionali o tecnici che permettono la stessa fruizione dei contenuti, anche attraverso cookie tecnici, per motivi di rilevazione statistica aggregata, anche attraverso cookie analytics; in ogni caso, alle condizioni di cui all’Informativa Cookie del presente Sito;
  3. per riscontrare le richieste rivolte dall’Utente per il tramite del Sito e dei suoi strumenti di comunicazione (form contatti) e per ogni comunicazione e trattamento successivi, correlati, connessi, consequenziali e simili per la migliore gestione della richiesta stessa;
  4. per l’eventuale iscrizione alla newsletter il conseguente invio di comunicazioni informative;
  5. per adempimenti di legge ed altre finalità obbligatorie, quali i profili della fatturazione o relativi all’antiriciclaggio;
  6. per altre finalità accessorie o collegate o consequenziali alle attività del Sito Web;
  7. per il trattamento dell’indirizzo di posta elettronica, fornito dall’Utente nel contesto di un precedente rapporto precontrattuale o contrattuale di servizi professionali, finalizzato anche all’invio, senza ulteriore consenso, di comunicazioni per successive informazioni analoghe, ai sensi e nei limiti di cui all’art. 130 comma 4 Codice Privacy (d.lgs. 196/2003); l’interessato può in ogni caso esprimere il proprio rifiuto ed opporsi a tale trattamento, sia inizialmente che successivamente, in maniera agevole e gratuita, come di seguito esplicato;
  8. per l’eventuale ricezione di Curricula Vitae da parte di candidati che intendono proporsi presso il Titolare.

BASE GIURIDICA

​Per tutti i dati personali, il trattamento dei dati personali si fonda sulle seguenti condizioni di liceità (basi giuridiche):

  • art. 6 par. 1 lett. a) GDPR = consenso: per l’iscrizione alla newsletter di cui alla finalità n. 4; per le finalità accessorie a quelle principali che non ricadono nelle altre basi giuridiche, come da finalità n. 6;
  • art. 6 par. 1 lett. b) GDPR = obbligo contrattuale o precontrattuale di cui alle finalità n. 7; per il trattamento delle richieste rivolte dall’Interessato e le relative risposte di cui alla finalità n. 3; per altri trattamenti connessi, funzionali e consequenziali a quelli appena indicati, come da finalità n. 6; per la gestione dei Curricula Vitae e delle connesse richieste, come da finalità n. 8;
  • art. 6 par. 1 lett. c) GDPR = adempimento di un obbligo legale: per il trattamento di tutti i dati necessari per adempiere ad obblighi di legge, tra cui il trattamento di dati fiscali connessi ai profili della fatturazione o altri trattamenti obbligatori per legge, quali quelli relativi all’antiriciclaggio, come da finalità n. 5; per altri trattamenti connessi, funzionali e consequenziali a quelli appena indicati, come da finalità n. 6;
  • art. 6 par. 1 lett. f) GDPR = legittimo interesse, per tutti i trattamenti ricompresi nei servizi della società dell’informazione, nonché per finalità informative del Titolare. A tale proposito il Titolare invoca il legittimo interesse per le comunicazioni ulteriori inviate all’indirizzo e-mail dell’Interessato ai sensi dell’art. 130 comma 4 Codice Privacy come da finalità n. 7, salvo il diritto gratuito di opposizione dell’Interessato.

​Per i dati particolari ai sensi dell’art. 9 GDPR eventualmente conferiti spontaneamente dagli interessati tramite la navigazione ed anche tramite i form contatti o simili, il Titolare indica le seguenti condizioni di liceità ulteriori ai sensi dell’art. 9 GDPR:

  • art. 9 par. 2 lett. a) GDPR: consenso, per i trattamenti per cui sia stato espressamente conferito
  • art. 9 par. 2 lett. e) GDPR: dati resi manifestamente pubblici dall’interessato, per i dati autonomamente comunicati o divulgati dall’Interessato
  • art. 9 par. 2 lett. f) GDPR: accertamento, esercizio o difesa di un diritto in sede giudiziaria o ogniqualvolta le autorità giurisdizionali esercitino le loro funzioni giurisdizionali, per l’esercizio di un diritto da parte del Titolare.

NATURA DEL CONFERIMENTO DEI DATI PERSONALI DEGLI UTENTI

Il conferimento dei dati personali è facoltativo, tuttavia il mancato o parziale conferimento dei dati richiesti come necessari (le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) può impedire la corretta esecuzione del servizio richiesto.

Mentre, invece, il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi e/o non necessari non comporta alcuna conseguenza.

MODALITÀ DEL TRATTAMENTO E PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI

I dati personali sono trattati con strumenti cartacei, informatici, telematici e/o automatizzati, nel rispetto delle garanzie di riservatezza e delle misure di sicurezza previste dalla normativa vigente, con logiche strettamente correlate alle finalità del trattamento.

Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

Il periodo di conservazione dei dati è legato alla finalità del trattamento in corso.

Lo Studio Legale Avv. Alessio Rancan non tratterrà le informazioni personali più di quanto non sia necessario per adempiere alle finalità per cui tali informazioni sono state elaborate, inclusa la sicurezza della procedura di elaborazione in conformità con gli obblighi normativi e legali (ad es. controllo, contabilità e termini di conservazione legale), la gestione delle eventuali controversie.

I dati personali saranno trattati per l’intera durata dell’iscrizione al servizio newsletter, o per il tempo congruo necessario per rispondere alle necessità dell’utente.

CATEGORIE SOGGETTI CHE TRATTANO I SUOI DATI

I dati personali dell’utente saranno comunicati e trattati dallo Studio Legale Avv. Alessio Rancan.

I collaboratori/dipendenti del Titolare potranno essere incaricati del trattamento dei dati personali dell’utente, e tratteranno i dati dell’interessato sotto la responsabilità del Titolare, per le stesse finalità del Sito o per finalità correlate ai servizi offerti dal Sito Web.

I dati potranno essere comunicati a società, professionisti ed altri consulenti che operano in relazione alle finalità indicate nella presente informativa o finalità correlate.

INVIO DI NEWSLETTER

Le newsletter contenente informazioni di eventi organizzati dallo Studio Legale Avv. Alessio Rancan/articoli di approfondimento giuridico verranno inviate solamente tramite la piattaforma MailChimp (https://mailchimp.com), per la cui informativa sul trattamento dei dati personali si rimanda al sito https://mailchimp.com/legal/privacy/.

MailChimp è una piattaforma di servizi di e-mailing gestita da The Rocket Science Group LLC, una società con sede nello Stato della Georgia, Stati Uniti.

MailChimp aderisce e certifica la propria conformità al EU-U.S. Privacy Shield Framework. A tale proposito si impegna a gestire i dati personali provenienti da cittadini dell’Unione Europea in conformità agli schemi di certificazione dettati dal Privacy Shield Framework. Ulteriori informazioni su Privacy Shield Framework sono disponibili al seguente link: https://www.privacyshield.gov/welcome

Per poter inviare le newsletter l’unico dato dell’utente che conserveremo all’interno di MailChimp sarà solamente il suo indirizzo e-mail.

Le newsletter verranno inviate a chi ha fornito esplicito consenso a riceverle iscrivendosi autonomamente attraverso il campo specifico del presente Sito. Il mancato consenso alla comunicazione e trasferimento dei dati come sopra dettagliato comporterà l’impossibilità di ottenere il servizio newsletter.

L’indirizzo e-mail dell’utente verrà conservato nelle liste di invio fino a quando l’utente non deciderà di disiscriversi.

Per disiscriversi dal servizio newsletter è possibile cliccare sul link specifico riportato in ogni e-mail inviata, o chiedere la cancellazione dell’ indirizzo attraverso il nostro form di contatto su questo Sito.

Da quel momento l’utente non riceverà più newsletter da parte dello Studio Legale Avv. Alessio Rancan.
L’indirizzo e-mail che l’utente indica per ricevere le newsletter verrà utilizzato solo dallo Studio Legale Avv. Alessio Rancan e soltanto per tale scopo e non sarà mai reso disponibile a nessun altro.

Iscriversi alla newsletter  dello Studio Legale Avv. Alessio Rancan è una scelta volontaria degli utenti e non è necessaria né obbligatoria per mantenere qualsiasi tipo di rapporto cliente-fornitore.

I DIRITTI DEGLI UTENTI DI CUI AGLI ARTT. 15-22 e 34 del REG. UE 679/2016

I diritti esercitabili dall’interessato sono:

  • Diritto di revoca del consenso (art. 13 comma II lett. A e art. 9 comma II lett. A del GDPR 679/2016)

Descrizione:

L’utente ha il diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento per tutti quei trattamenti il cui presupposto di legittimità è una manifestazione di consenso, come indicato nella finalità innanzi descritte. La revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento precedente.

Modalità di esercizio del diritto: inviando un messaggio di posta elettronica all’indirizzo amministrazione@studiolegalerancan.it, oppure mediante raccomandata a/r da spedirsi presso la sede dello Studio Legale Rancan.

  • Diritto di accesso ai dati (art. 15)

Descrizione:

L’utente può richiedere a) le finalità del trattamento; b) le categorie di dati personali in questione; c) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali; d) quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo; e) l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento; f) il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo; g) qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine; h) l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato. L’utente ha il diritto di richiedere una copia dei dati personali oggetto di trattamento.

Modalità di esercizio del diritto: inviando un messaggio di posta elettronica all’indirizzo amministrazione@studiolegalerancan.it, oppure mediante raccomandata a/r da spedirsi presso la sede dello Studio Legale Rancan.

  • Diritto di rettifica (art. 16)

Descrizione:

L’utente ha il diritto di chiedere la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano e di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti.

Modalità di esercizio del diritto: inviando un messaggio di posta elettronica all’indirizzo amministrazione@studiolegalerancan.it, oppure mediante raccomandata a/r da spedirsi presso la sede dello Studio Legale Rancan.

  • Diritto all’oblio (art. 17)

Descrizione:

L’utente ha il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano se i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati, se revoca il consenso, se non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento di profilazione, se i dati sono stati trattati illecitamente, se vi è un obbligo legale di cancellarli; se i dati sono relativi a servizi web a minori senza consenso. La cancellazione può avvenire salvo che sia prevalente il diritto alla libertà di espressione e di informazione, che siano conservati per l’adempimento di un obbligo di legge o per l’esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse oppure nell’esercizio di pubblici poteri, per motivi di interesse pubblico nel settore della sanità, a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

Modalità di esercizio del diritto: inviando un messaggio di posta elettronica all’indirizzo amministrazione@studiolegalerancan.it, oppure mediante raccomandata a/r da spedirsi presso la sede dello Studio Legale Rancan.

  • Diritto alla limitazione del trattamento (art. 18)

Descrizione:

L’utente ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ha contestato l’esattezza dei dati personali (per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali) o se il trattamento sia illecito, ma si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo o se le sono necessari per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria, mentre al Titolare non sono più necessari.

Modalità di esercizio del diritto: inviando un messaggio di posta elettronica all’indirizzo amministrazione@studiolegalerancan.it, oppure mediante raccomandata a/r da spedirsi presso la sede dello Studio Legale Rancan

  • Diritto alla portabilità (art. 20)

Descrizione:

L’utente ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che la riguardano fornitici ed ha il diritto di trasmetterli a un altro se il trattamento si sia basato sul consenso, sul contratto e se il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati, salvo che il trattamento necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri e che tale trasmissione non leda il diritto di terzo.

Modalità di esercizio del diritto: il diritto si esercita aprendo idonea procedura presso il Titolare del trattamento o il coordinatore della privacy se nominato.

  • Diritto di rivolgersi all’autorità Garante per la protezione dei dati personali

L’Interessato ha diritto di proporre reclamo ai sensi degli articoli 77 e seguenti del GDPR al Garante per la protezione dei dati personali.

Il reclamo fa salvo ogni altro ricorso amministrativo o giurisdizionale; per le azioni giurisdizionali di risarcimento danni, in Italia l’azione si propone davanti al Tribunale competente per territorio.

Link: Modello per l’esercizio dei diritti in materia di protezione dei dati personali

 

 

 

Scrivici su whatsapp